il blog di Dievole

Un weekend in Toscana tra vino e natura

Dalla montagna al mare, dalle antiche città medievali ai piccoli borghi ricchi di tradizione e storia, passando per le grandi città d’arte, la Toscana è una regione tutta da scoprire. Per visitare tutte le bellezze che la nostra regione ha da offrire, purtroppo due giorni non bastano, mentre l’area Senese è perfetta per un weekend all’insegna della grande arte rinascimentale, del vino e della natura.

Il fulcro di questo piccolo pezzo di Toscana è l’incantevole Siena, un luogo ricco di storia e di arte, ma anche di secolari tradizioni, come il celebre Palio di Siena e la divisione delle contrade. Iniziate la vostra giornata in Piazza del Campo, luogo simbolo della città e cuore del centro storico. Con la sua particolare forma a conchiglia, su questa piazza si affacciano la Torre del Mangia, alta ben 87 metri, che offre una vista mozzafiato di tutta la città e il Palazzo Comunale, che ospita il Museo Civico con diversi capolavori dei più grandi artisti rinascimentali. Il Duomo di Siena è un’altra tappa irrinunciabile della vostra visita, rimarrete stupiti dalla bellezza dell’imponente facciata in marmo bianco e verde scuro e dalle opere custodite all’interno firmate da Donatello, Michelangelo e Pinturicchio. Di particolare bellezza è il pavimento, costituito da 56 riquadri che contengono altrettante scene bibliche incise e intagliate nel marmo. I mosaici più preziosi sono generalmente coperti per preservarli dall’usura, ma di solito vengono mostrati al pubblico in occasione del Palio o tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno.

 

La meraviglia estiva di Piazza del Campo a Siena --Ph. Giorgos Vintzileos (Flickr CC)

La meraviglia estiva di Piazza del Campo a Siena –Ph. Giorgos Vintzileos (Flickr CC)

Dopo una passeggiata tra i piccoli vicoli del centro e l’acquisto di qualche souvenir tipico realizzato dai numerosi artigiani locali, concludete la vostra lunga giornata con un calice di Dievole Chianti Classico DOCG 2014 in una delle suggestive enoteche nei pressi di Piazza del Campo.

Monteriggioni è una vera chicca Toscana - Ph. Isabelle Puaut (Flickr CC)

Monteriggioni è una vera chicca Toscana – Ph. Isabelle Puaut (Flickr CC)

Per il vostro secondo giorno in area Senese, i piccoli borghi medievali sono perfetti per delle rilassanti passeggiate, per conoscere la storia di questi luoghi rimasti indietro nel tempo e scoprire la ricca tradizione della produzione del vino. Monterrigioni è particolarmente conosciuto per il castello medievale che ricorda la forma di una maestosa corona grazie alle sue 14 torri, addirittura citate dal Sommo Poeta, Dante Alighieri, in un passo della Divina Commedia. Nato come sede militare strategica contro la rivale Firenze, oggi questo bellissimo borgo ospita un ricco museo delle armature medievali e una zona centrale che ha mantenuto intatte le caratteristiche tipiche dell’arredamento urbano medievale. Le Crete Senesi invece, costituiscono un’area di grande valore paesaggistico con colline interrotte da calanchi e biancane che danno vita a panorami suggestivi. Percorrendo questa zona si incontrano borghi, monasteri, mulini, granai e altri elementi strettamente legati alla vita rurale, nonché moltissime testimonianze risalenti all’epoca Etrusca.

Le terme sono un vero toccasana in Toscana! - Ph. John Weiss (Flickr CC)

Le terme sono un vero toccasana in Toscana! – Ph. John Weiss (Flickr CC)

L’area Senese è anche ricca di zone termali naturali, Bagno Vignoni è probabilmente l’unico paese al mondo ad avere come piazza principale un’antica vasca medievale, dove l’acqua serve per alimentari i numerosi stabilimenti termali del piccolo borgo, mentre Chianciano Terme è famosa in tutto il mondo per le proprietà rigeneranti delle sue acque termali.

La Villa Limonaia di Dievole è un'oasi di pace, rifugio perfetto per un soggiorno in Toscana.

La Villa Limonaia di Dievole è un’oasi di pace, rifugio perfetto per un soggiorno in Toscana.

In alternativa potete trascorrere la domenica visitando le altre città turistiche della regione, come Arezzo – ricca di testimonianze dell’epoca Etrusca, Lucca e le sue suggestive mura e la secolare Firenze. Si trovano tutte a poche ore di macchina da Dievole, che potrebbe essere dunque il vostro rifugio tranquillo dopo delle giornate molto intense, in cui sarete accolti dalla fresca brezza serale della campagna toscana, dal gustoso cibo preparato con ingredienti sempre freschi e genuini e sopratutto dal buon Chianti Classico DOCG 2017 targato Dievole.