il blog di Dievole

Slow Life in Toscana: l’arte di degustare la vita

La vita va sempre più veloce, le giornate sono sempre più stressanti. Casa, lavoro, famiglia, amici, uscite: rendono frenetica anche la quotidianità! Si fa sempre più insistente la voglia di staccare la spina, di abbracciare il Digital Detox ed il bisogno di condurre una vita più lenta per assaporarne ogni attimo.

Che cosa significa Slow Life?

Slow Life è l’arte di degustare la vita, non farsi travolgere dall’ansia degli impegni, dal fare tutto velocemente. Significa rallentare e disattivare il pilota automatico, riconoscere e vivere ogni attimo della tua giornata. È importante concedersi il giusto tempo per vivere, non credi?

Rallentare per ascoltarsi, per rigenerarsi e fare nuovamente il pieno di energie. Sicuramente il Digital Detox già menzionato ti aiuterà in tutto questo. Quanto siamo schiavi del nostro smartphone? Quante volte al giorno controlliamo le email o siamo interrotti dalle notifiche. Il Digital Detox e lo slow life vanno a braccetto…

Abbracciare le emozioni (belle e brutte) e godere delle piccole cose, cambiare prospettiva e priorità. Cerchi una destinazione per fare tutto questo? La Toscana è sicuramente il luogo ideale per avvicinarsi allo Slow Life.

Slow life Toscana

Slow Life in Toscana

Mare, montagna, città d’arte ed entroterra: in Toscana hai l’imbarazzo della scelta. Cosa ti attira di più? Una passeggiata lungomare al tramonto, un aperitivo ammirando le crete senesi o una visita a Firenze e Siena per immergersi nella storia? Inizia a degustare la vita piano piano e a respirare profondamente. Il tuo obbiettivo sarà conoscere le tradizioni locali, deliziarti il palato con le specialità toscane e ascoltare affascinato i racconti degli abitanti locali. Caccia lo stress e introduci nuove abitudini che ti avvicineranno allo Slow Life!

In Toscana troverai anche ottimo cibo e vini favolosi. Piatti della tradizione come l’acquacotta o il lampredotto,  tanti vitigni autoctoni e bellissime realtà locali dove gustare tutte queste specialità. Dievole, a Castelnuovo Berardenga, incarna il luogo perfetto per lo Slow Life: ti ritroverai in un piccolo paradiso terrestre, circondato da vigneti e oliveti.

La filosofia e la storia di Dievole ci raccontano una favola che dura da oltre 1000 anni. Il nome Dievole, che significa “Dio vuole” risale al 1090, anno in cui la “vigna nella valle divina” è stata affittata annualmente. Sono passati molti secoli e tante generazioni, fino ai giorni nostri: dagli anni ’80 i vigneti di Dievole hanno trovato nuova vita e hanno iniziato a produrre nuovamente ottimo vino.

Il vino prodotto da Dievole che meglio si sposa con lo Slow Life? Sicuramente il Rosato Le Due Arbie, composto solo da uve Sangiovese, ha un bel colore rosa salmone. È molto fruttato, all’olfatto sentirai soprattutto pesca e agrumi, mentre al gusto prevale il pompelmo e la pesca bianca. È un vino molto fresco e piacevole, da sorseggiare in una calda sera estiva per provare un momento di puro godimento.

Fermati, respira, sorseggia il tuo Rosato Le Due Arbie e abbraccia la tua nuova vita.