il blog di Dievole

Cinghiale alla cacciatora con Brunello Poggio Landi

😇 Entra nel nostro D’Wine Club per ricevere un’offerta eslusiva. D’WineClub.

È giovedì: il sole è alto sulle nostre case e sulle terre, il vento rincorre le vigne e la nostra chef Monika Filipinska è con noi, a portare una volta di più nuova luce sulla nostre tavole. 

Lo fa con un abbinamento unico, che ha il profumo dell’orizzonte e il sapore delle colline.

Cinghiale alla cacciatora da accompagnare con Brunello di Montalcino DOCG Riserva Poggio Landi

Ingredienti:

  • Un kilo di polpa di cinghiale
  • Due bicchieri di aceto di vino
  • Due spicchi di aglio
  • Un rametto di rosmarino
  • Olio EVO
  • 1 pizzico di sale, sale, peperoncino
  • Due bicchieri di rosso
  • Un cucchiaio di concentrato di pomodoro

Istruzioni:

  1. Mettiamo a bagno il cinghiale tagliato a pezzetti con un litro di acqua e aceto per 12 ore
  2. Poi scoliamo il cinghiale e lo rosoliamo per bene e intanto prepariamo un battuto con l’aglio e il rosmarino.
  3. A questo punto adagiamo il cinghiale rosolato in una pentola assieme al battuto con sale e peperoncino.
  4. Continuiamo a farlo rosolare per 15 min.
  5. Quando il cinghiale è ben rosolato bagniamo con il vino rosso.
  6. Facciamo evaporare a fuoco vivace.
  7. Aggiungiamo un cucchiaio di concentrato e aggiustiamo il sale.
  8. Poi cuociamo per altre due ore in un tegame coperto, aggiungendo di tanto in tanto un po’ di brodo.

E ora, tutti a tavola!