il blog di Dievole

Le fasi della vendemmia

Con l’avanzare delle fasi della vendemmia si schiude la magia a Dievole. La nostra primavera inizia qui: questa è la stagione in cui poniamo le basi per il nostro vino, fiore all’occhiello dell’azienda Dievole. In Autunno, il terreno si fa cedevole sotto i piedi, la luce avvolgente e l’aria tersa e frizzantina, mentre le mani rapide colgono i grappoli maturi destinati alla diraspatrice e alla fermentazione.

Anche se effettivamente è questo il momento più significativo e conosciuto nella vita di un’azienda vitivinicola, dovete sapere che é il risultato di molti passaggi meno noti, la cui importanza non va messa in secondo piano. Come genitori premurosi, monitoriamo la vita dei nostri vigneti con cura ed attenzione, sin dalla nascita dei primi virgulti fino al momento in cui lasciamo i campi per lavorare il prezioso mosto in cantina. Fare vino è un atto di amore e il risultato deve rispecchiare l’impegno e la dedizione di un anno intero di lavoro. Osserviamo insieme le fasi che ci accompagnano in questo nostro percorso fatto di ricerca e dedizione.

Le fasi della vendemmia

Le fasi della vendemmia

Al momento, le fasi della vendemmia sono state tutte percorse e Dievole è al lavoro sul Chianti Classico 2016. A breve pubblicheremo quella che è la nostra previsione per l’anno a venire. Il 2015 ha portato grandi soddisfazioni e cambiamenti, risultato di un’attività di incessante ricerca verso derive più innovative. I nostri vini hanno hanno portato a casa svariati premi, anche internazionali: il nostro Novecento Chianti Classico Riserva DOCG 2013, ad esempio, ha ricevuto punteggi altissimi (93/100 per Wine Advocate, 95/100 Doctor Wine), vinto ben 4 medaglie d’argento (Decanter Asia Wine Awards, Los Angeles International Wine Competition, Mundus Vini, Decanter World Wine Awards) e una medaglia d’oro assegnata dal prestigioso Gilbert & Gaillard Wine Guide. Tra le molte novità che hanno riguardato la nostra azienda, abbiamo implementato l’affinamento in vasche di cemento, rinnovato il packaging delle nostre bottiglie di Chianti Classico, lanciato l’aceto di vino Chianti Classico e rinnovato le nostre Ville Limonaia e Dievolino. Inoltre, abbiamo recentemente dato il benvenuto al nuovo Direttore Stefano Capurso, che darà a Dievole un ulteriore slancio verso nuovi orizzonti.

Dal 1090, Dievole promette eccellenza e continueremo a percorrere questa strada, proprio come facciamo in tutte le fasi della vendemmia. Ci siamo posti tre obiettivi fondamentali: valorizzare il passato, perfezionare il presente e costruire il futuro. Non vediamo l’ora di farvi assaggiare i nostri Chianti Classico 2016!