il blog di Dievole

App per viaggiare in Toscana: la nostra Top 10

Le giornate delle pesanti guide turistiche sono ormai finite. Che voi siate dei visitatori esperti della nostra regione oppure al vostro pimo viaggio, abbiamo cercato di trovare le migliori applicazioni per viaggiare in Toscana in modo da rendere la vostra visita perfetta.

VIAGGI

Tuscany +

Sviluppata dalla commissione per il Turismo della Regione Toscana, utilizza la realtà aumentata per far scoprire i monumenti presenti in un’area attraverso delle icone che forniscono maggiori dettagli sulla località, le opere d’arte, i musei, ma anche i ristoranti, i negozi e molto altro. Questa app funziona solo una volta arrivati in Toscana e richiede una buona connesione a internet.

 

iOS: https://itunes.apple.com/it/app/tuscany+/id365739194?mt=8

Costo: gratuito

ProntoTreno

Se decidete di viaggiare in Italia utilizzando il treno, questa app è indispensabile. Rilasciata da Trenitalia, fornisce l’orario ufficiale dei treni e permette di controllare il loro stato e gli orari di quelli programmati nel corso della giornata (è richiesta una connessione internet). Tecnicamente offre anche la possibilità di acquistare i biglietti per alcune tipologie di treno, ma non vi consigliamo di usare questa opzione perché molto spesso vengono riscontrati numerosi problemi.

 

iOS: https://itunes.apple.com/it/app/prontotreno/id331050847?mt=8

Costo: gratuito

FIRENZE & SIENA

Inferno Florence Guide

infernoapp-website-screen

Avete letto l’ultimo libro di Dan Brown, Inferno, e vi è piaciuto? Se la risposta è sì, la Inferno Florence Guide vi offre l’opportunità di scoprire i 31 luoghi visitati dal protagonista nel corso del romanzo con l’aiuto di un’audioguida, foto originali e molto altro.

Questa app è stata sviluppata dal The Florentine – il giornale di news in lingua inglese e funziona perfettamente anche offline – non è infatti richiesta una connessione ad internet.

 

iOS and Android: theflorentine.net/infernoguide/

Costo: $2.99

Siena Maps and Walks

screen568x568

Recentemente aggiornata per risultare compatibile con le nuove versioni di iOS, questa app è perfetta da utilizzare come mappa offline. Contiene anche un numero limitato di siti culturali, ristoranti e altri punti interessanti in città, con alcune informazioni di base che potrebbero risultare molto utili per una giornata in giro per Siena.

 

iOS: https://itunes.apple.com/us/app/siena-map-and-walks/id385261861?mt=8

Google Play: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.gpsmycity.android.u179

Costo: $4.99

Siena Musei Civici

L’app ufficiale del museo Senese contiene molte informazioni utili per la visita del Palazzo Civico, il municipio di Siena, situato proprio in piazza del Campo. La storia degli affreschi medievali e le cerimonie ospitate nelle varie stanze sono spiegate in modo dettagliato, tanto spazio viene dato alle curiosità e ai particolari meno conosciuti dal grande pubblico. È disponibile sia in Inglese che in Italiano.

 

iOS: https://itunes.apple.com/en/app/siena-museo-civico/id581472041?mt=8

costo: €3.99

FOOD

Chianti Food & Wine

La food blogger Judy Witts Francini, la mente dietro Divina Cucina, ha creato una guida digitale dei migliori ristoranti del Chianti. C’è spazio anche una lista di negozi in cui comprare le bottiglie di Chianti, informazioni riguardo le annate più famose e una pratica lista di abbinamenti culinari.

 

iOS: https://itunes.apple.com/it/app/chianti-food-+-wine/id692416560?mt=8

Google Play: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.sutromedia.android.guide.chianti.tour.guide651

Costo: $3.99

iLampredotto

ilampredotto

A metà strada tra scherzo e pura genialità, questa app gratuita nasce per aiutare gli utenti a trovare il miglior lampredotto di Firenze. Ci sono anche una mappa offline, una serie di punti vendita e una pagina dedicata ad ogni singolo lampredottaio, con informazioni e curiosità.

 

iOS: https://itunes.apple.com/en/app/ilampredotto/id536186526?mt=8

Costo: gratuito

Eat Italy

Quando si tratta di scegliere il miglior ristorante, la food blogger Elizabeth Minchilli è un’istituzione. Dal 2011, si occupa di sviluppare app dedicate al cibo, tra cui per Firenze, Roma e Venezia, che vengono aggiornate costantemente. L’app ha ricevuto l’approvazione di LA Times, Huff Post e Condé Nast Traveller

IOS: https://itunes.apple.com/us/app/eat-italy/id980192497?mt=8

Costo: gratuito + in-app purchases

ARTE

iMibact

Utile per trovare i musei statali attraverso una lista geolocalizzata. Ogni museo ha una propria descrizione e una galleria di immagini con le opere d’arte più famose. C’è anche una sezione completamente dedicata alle mostre temporanee.

 

IOS: https://itunes.apple.com/it/app/imibact-museum/id536630861?l=en&mt=8

Android: http://www.appbrain.com/app/imibact-museum/com.aaps.imibacmuseum

Costo: gratuito

Uffizi. La guida ufficiale

uffizi

Sviluppata dalla Giunti Editore, l’app ufficiale offre una lista delle opere d’arte in mostra nel famoso museo, una sezione dedicata ai grandi capolavori, alle biografie degli artisti e altre curiosità (con tante foto).

 

IOS: https://itunes.apple.com/us/app/uffizi.-the-official-guide/id369367860?mt=8

Costo: $3.99